La teoria generale delle presunzioni nel diritto civile italiano

Predný obal
Fratelli Bocca, 1890 - 355 strán (strany)

Vyhľadávanie v obsahu knihy

Čo hovoria ostatní - Napísať recenziu

Na obvyklých miestach sme nenašli žiadne recenzie.

Zvolené strany

Iné vydania - Zobraziť všetky

Časté výrazy a frázy

Populárne pasáže

Strana 186 - La volontaria restituzione del titolo originale del credito sotto forma privata, fatta dal creditore al debitore, costituisce la prova della liberazione tanto in favore dello stesso debitore, quanto in favore dei condebitori in solido.
Strana 255 - La proprietà è il diritto di godere e disporre delle cose nella maniera più assoluta , purché non se ne faccia un uso vietato dalle leggi o dai regolamenti.
Strana 119 - I discendenti però dell'erede o del legatario premorto od incapace « sottentrano nell'eredità o nel legato nei casi, in cui sarebbe ammessa « a loro favore la rappresentazione se si trattasse di successione inte...
Strana 127 - Il genitore, dei beni dei figli soggetti alla sua podestà ; I tutori, i protutori ei curatori, dei beni delle persone soggette alla loro tutela , protutela, o cura; I procuratori, dei beni che sono incaricati di vendere ; Gli amministratori, dei beni de...
Strana 257 - Le presanzioni che non sono stabilite dalla legge sono lasciate alla prudenza del giudice, il quale non deve ammettere che presunzioni gravi, precise e concordanti, e solamente ne' casi in cui la legge ammette la prova testimoniale.
Strana 112 - TI padre e in sua -mancanza la madre sono obbligati peì danni cagionati dai loro figli minori abitanti con essi ; I tutori pei danni cagionati dai loro amministrati abitanti con essi ; I padroni ed i committenti pei danni cagionati dai loro domestici e commessi nell...
Strana 208 - ... gli atti ei contratti commutativi in cui i valori dati o le obbligazioni assunte dal fallito sorpassino notevolmente ciò che a lui é stato dato o promesso; 3.°...
Strana 118 - ... l'alienazione sia nulla o la cosa ritorni in possesso del testatore. Lo stesso avviene se il testatore ha trasformata la cosa legata in un'altra, in guisa che quella abbia perduta la precedente forma e la primitiva denominazione.
Strana 56 - ... in niun caso la porzione, in cui succedono i genitori od uno di essi , sia minore del terzo. Se vi sono fratelli o sorelle consanguinei od uterini, succedono anch'essi; ma, concorrano con germani o siano soli, conseguono la sola metà della quota spettante ai germani.
Strana 127 - I giudici, gli uffiziali del pubblico ministero, i cancellieri, gli uscieri, gli avvocati, i procuratori o patrocinatori ed i notai non possono essere cessionari delle liti, ragioni ed azioni litigiose di competenza della corte, del tribunale, o della pretura di cui fanno parte o nella cui giurisdizione esercitano le loro funzioni, sotto pena di nullità, dei danni e delle spese.

Bibliografické informácie