Obrázky na stránke
PDF
ePub

ogni di più divengono sì comode ed eleganti, che omai abitazione volgare quasi più non si osserva. Anche le vie meglio costrutte e livellate, le piazze Jese più regolari, e totalmente seleiate, contribuiscono non poco a rendere più sulubre l'ambiente. La situazione poi di Roma nè prossima, nè lontana dalle spiagge marine , non sull'altezza di rigidi monti, non al fondo di valli palustri, trovasi posta in gran parte sopra amene colline: chè è quanto dire il luogo, che suol predilegersi allorquando si fa ricerca di un'aria salubre. Perciò l'atmosfera poco o nulla risente dell'asprezza di luoghi elevati, e meno ancora dell'indole pesante delle basse regioni: e fuori di straordinari ma rapidi sconvolgimenti, essa assai dolce, ed ora temperata si mostra, manifestando in tal guisa come l'ordine di provvidenza l'abbia resa confaciente alla fisica costituzione di tutti i popoli della terra, affinchè negli antichi tempi si ricevessero o cittadini o soggetti o debellati, e poscia dalla Roma cristiana in più sublime modo fossero accolti come figli della chiesa universale: mentre ogni cattolico,in qualunque parte del mondo egli esista, è sempre un cittadino ro.

è mano, e venendo alla capitale della cristiana repubblica può esercitarne i diritii, goderne i privilegi, essere ammesso nella ecclesiastica gerarchia, essere elettore del capo supremo della chiesa, e possibilmente divenirlo egli stesso. Tornando ora a trattare più precisamente il nostro argomento, convien dire che gli ubertosi terreni e la bontà de'cereali ci offrono nel pane eccellentemente manipolato, un ottimo nutrimento : i pingui pascoli, alimentando numerosa serie di grandi e piccoli armenti, ci apprestano abbondante e squisito latte, non che ogni specie di cibo animale : la cacciagione apporta della gustosa salvaggina; ed i prodotti della pesca , che dalle prossime spiagge e dal sottoposto fiume ricavasi, somministrano alla capitale oumerosa serie di pesce eccellente. Deviando dal far parola di quella parte dell'agro romano, posto a molta distanza, e tutt'ora poco coltivato, nei d'intorni di Roma però, nelle città e castella, dalle quali è circondata, le amene colline, le fertili valli, le ridenti praterie fanno vaga mostra di piante, di erbe, di fiori, di viti, di frutta, e di ogni specie di vigogorosa vegetazione : per cui sembra che Cerere e Bacco facciano a gara onde rendere ubertoso un si ferace terreno, ed in tal guisa i bisogni, i comodi, i piaceri della vita in tante deliziose guise vengono soddisfatti.

Lo scorrer perenne di un fiume tra le mura di un ampia città, l'agitazione in cui tiene sempre l'almosfera, gli effluvi copiosi che ne tramanda, le immondezze che altrove trasportata dai luoghi per ove passa , venne in ogni tempo da insigni scrittori riputato necessario alla salubrità dell'aria; ed il nostro Tevere coi suoi tortuosi giri a questa fortunata condizione corrisponde, col di più che ogni muro che lambe, ogni situazione che scorre, offre allo sguardo osservatore ora una eroica impresa, e talvolta una istorica rimembranza.

Siccome poi i numerosi giardini , gli estesi parchi, le ainpie ville che nell'interno delle proprie mura, e nello spazioso terreno dell'esterno suo circondario la capitale possiede , alimenta gran copia di alberi , e coltiva un'infinita quantità di piante ed

[ocr errors][ocr errors]

ogni altra specie di vegetabili, perciò anche da que. slo lato, trovando aumentata l'aria vitale, ed assorbite con tal mezzo le mefitiche esalazioni, l'atmosfera che respirarsi riceve la più benefica e salutare influenza.

Olere le molte fonti di acque potabili, a pubblica e privata comodità distribuite , sonovi altresi parecchie sorgenti di acque minerali di eccellente qualità medicinale, prossime alle mure di Roma, le quali sono alte non solo a rinfrancare la sanità degli abitanti, ma puranche capaci di giovare agli individui malsani , ed in alcune speciali infermità a divenire utilissime.

lo questo temperato suolo il verno d'ordinario non è crudo: e se tale in qualche tempo si mostra, tosto però rapidamente dilieguasi. Il termometro di Reaumur di poco supera lo zero, e più raramente più d'un grado sorpassa. Non altrimenti la calda stagione : mentre poche volte al vigesimo quinto grado permanentemente sostiensi , e per sola eccezione, e per poche ore, a maggiore altezza perviene.

Stante la posizione di Roma, posta in gran parte su di elevate colline , queste vanno necessariamente soggette all'influenza de' venti: ma non ia tutte le situazioni vi predominano i mede simi, poco ancora la risentono quelle poste al declivio de' colli, e meno parimenti le altre che formano la parte più bassa ed interna del fabbricato, perchè sovrastate e difese dalle soprapposte eminenze: e questa forza di venti nelle elevate posizioni viene quindi modificata da altri più lontani ripari, che variano notabilmente le condizioni dell'ambiente, siccome è

proprio di ogni vasta città: la qual cosa, se ben si riflette, è per se stesso un non lieve vantaggio, avvegnachè può ciascuno a seconda del proprio temperamento, dello stato valetudinario, od anche per solo genio, più un luogo che l'altro prescegliere, e ricavarne utilità e soddisfazione, senza esser costretto a cambiar di paese. Tutti gli scrittori, che trattano dell'atmosfera di roma, sono concordi nel determinare che la capitale nella maggior parte dell'anno gode l'influenza de'venti salubri. Non s'intenda già questo nè in tutti i tempi, nè io tulle le situazioni uniforme : mentre nella fredda stagione le abitazioni esposte al nord in alcuni giorni ne risentono tutto il potere, e così nell'estate i venti meridionali; ma per fortuna questi avanzati gradi di temperatura , come fu accennato in antecedenza, non si sostengono per lungo tempo, poteodosi talvolta per fino calcolarne la loro breve durata. Non poche però di siffatte molestie potrebbero in parle rimuoversi , o per lo meno diminuirsi, qualora si praticassero maggiori cautele per parte degli abitanti , e se in miglior modo custodir sapessero le loro dimore, mentre su tale emergente sempre ha regnato, e tutt'ora prosegue, una riprovevole indolenza.

La fisica costituzione de' nativi abitanti, nella loro totalità, è qual può attendersi in un clima di moderala temperatura, e di non rigide coşlumanze. Avendo una fibra nè tanto lassa, nè tanto vigorosa, questa è meno suscettibile a risentire l'impulso di forti stimoli e di subitanee reazioni, e perciò tanto meno capace ad essere morbosamente turbata. La mancanza perciò di eccessiva robustezza, e il non avere alcuna prevalenza difettosa, può stabilire nelle

[ocr errors]

a

diverse parti del suo organismo, con bastante energia, quel corrispondente equilibrio, per mezzo del quale compionsi lodevolmente tutte ie normali funzioni. Dotati di belle forme, di florido aspetto , di marcala fisonomia, con animo giocondo ed aperto, pon gelosi del proprio, non invidi dell'altrui bene, sono nella maggior parte pronti d'ingegno, vivaci nei modi, proclivi al piacere, amanti di curiosità e di spettacoli, desiosi di acquistare per poi largamente profondere, godono il presente senza molto preveder l'avvenire. Con questi elementi di propizia natura, nella maggior parte de'casi non sono attaccati da malauie, se non quando volontariamente vi si espongono, o allorchè la forza de' casi ve li conduce, o pure per alcune lievi cause facili a rimuoversi. Ali ad apprendere ogni specie di umano sapere, inclinati alle arti belle per la vista de' monumenti che li circondano , trasportati dalla melodia del canto per la dolcezza dell'armonica loro lingua, in puro accento pronunciata, presi dall'incanto di ciò che eleva il genio, e da quanto sublima lo spirito, tutto con abilità e fortuna intraprendono, e sanno compiere qualsiasi impresa quando non deve essere opera di protratta fatica, e quando gli si lasci in parte quella beata indolenza , a cui si sentono naturalmente inclinati. Ad onta di tutto ciò nelle passioni sono vivi, e talvolta impetuosi, ma non altrettanto permanenti: mentre il loro buon naturale facilmente li riconduce alla calma. [l gentil sesso poi (a cui questo clima è sì propizio) per la delicatezza delle sue membra, per il vermiglio del suo colorito, per la regolarità del suo volto, per il contegno de'suoi

e

« PredošláPokračovať »