L'Imago primi saeculi (1640) e il significato dell'immagine allegorica nella Compagnia di Gesù: genesi e fortuna del libro

Predný obal
Gregorian Biblical BookShop, 2004 - 346 strán (strany)
0 Recenzie
Recenzie nie sú overované, ale Google kontroluje prítomnosť falošného obsahu a po jeho identifikácii ho odstraňuje
Questo libro vuole presentare la famosa opera della Compagnia di Gesù, Imago primi saeculi, nel suo esclusivo contesto riguardante la spiritualità e l&'attività dell&'ordine. Con esso si apre un vasto spiraglio sulla formazione gesuitica e sull&'uso dell&'immagine stampata nella Compagnia di Gesù...

Vyhľadávanie v obsahu knihy

Čo hovoria ostatní - Napísať recenziu

Na obvyklých miestach sme nenašli žiadne recenzie.

Zvolené strany

Obsah

Significato di emblema e di impresa negli scritti teorici dei gesuiti
39
Gesuiti autori di libri con emblemi e imprese
52
la particolare occasione editoriale dell Imago primi saeculi
59
Il significato allegorico delle illustrazioni dell Imago
107
Alcune osservazioni stilistiche
153
Gli artisti
161
ornamenti e allegorie
184
Reazioni e polemiche
195
seconda fase
203
Nuove accuse nel XVIII secolo
215
BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE
223
INDICE DEI MOTTI
236
INDICE DELLE TAVOLE
247
Autorské práva

Iné vydania - Zobraziť všetky

Časté výrazy a frázy

Populárne pasáže

Strana 214 - Ab ortu enim solis usque ad occasum, magnum est nomen meum in gentibus, et in omni loco sacrificatur, et offertur nomini meo oblatio munda : quia magnum est nomen meum in gentibus, dicit Dominus exercituum.
Strana xv - verum operi longo fas est obrepere somnum. 360 ut pictura poesis : erit quae si propius stes te capiat magis, et quaedam si longius abstes...
Strana 7 - Ora vediamo come in uno specchio, in maniera confusa; ma allora vedremo a faccia a faccia. Ora conosco in modo imperfetto, ma allora conoscerò perfettamente, come anch'io sono conosciuto. Queste dunque le tre cose che rimangono: la fede, la speranza e la carità; ma di tutte più grande è la carità!
Strana 31 - Immo etiam pro regionum more aliquid prosae brevioris; quales sunt inscriptiones, ut clypeorum, templorum, sepulcrorum, hortorum, statuarum; quales descriptiones, ut urbis portus, exercitus; quales narrationes, ut rei gestae ab aliquo divorum; qualia denique paradoxa...
Strana xv - Ut pictura poesis : erit quae si propius stes Te capiat magis, et quaedam si longius abstes. Haec amat obscurum, volet haec sub luce videri, Judicis argutum quae non formidat acumen ; Haec placuit semel, haec decies repetita placebit.

Bibliografické informácie